Chiesa
stampa

Il volto femminile dell’Ac diocesana

Lunedì 13 alle 20.30 la presentazione del volume sui canali social Youtube e Facebook dell’associazione

Parole chiave: Azione Cattolica (79)
Il volto femminile dell’Ac diocesana

L'Azione Cattolica della Diocesi di Gorizia si prepara a ricordare un compleanno molto importante, i suoi primi cento anni di attività. Per questo motivo già nel 2020 si è provveduto al trasferimento del suo Archivio Storico nella nuova sede, per una sua migliore conservazione e, speriamo presto, fruizione ed alla scelta di un archivista che sta procedendo alla catalogazione accurata di tutti documenti, secondi i criteri prescritti per questo tipo di attività
Dallo studio di alcuni documenti del nostro archivio è iniziato il desiderio di conoscere meglio alcuni protagonisti della storia della nostra associazione e, per questo motivo, siamo partiti dalla ricerca di quelle donne che ne sono state le principali rappresentanti. Questo perché fin dagli inizi le donne furono le protagoniste della storia dell’azione cattolica nazionale: come non ricordare Armida Barelli che, nel 1918, fondò la Gioventù femminile di Azione Cattolica, impegnata nella formazione femminile su tutti i piani, quello spirituale ma anche quello delle scelte di vita quotidiana da compiere.
Partendo, quindi, dai documenti dell’archivio e grazie all’aiuto di numerosi soci e non solo, è nato il volume che verrà presentato lunedì 13 settembre alle ore 20.30 sul canale youtube e sulle pagine social dell’associazione: il volume si intitola "Il volto femminile dell’Azione Cattolica nella diocesi di Gorizia nei suoi primi cento anni", e contiene quaranta biografie, a cura di Maria Serena Novelli.
La presentazione, che gode del patrocinio dell’ Isacem, l’Istituto per la storia dell’Azione Cattolica, vedrà all’inizio l’intervento dell’ Arcivescovo Redaelli, che porterà i suoi saluti; seguiranno gli interventi del professor Ernesto Preziosi, già presidente dell’Isacem, che si soffermerà sul ruolo delle donne nei primi anni della storia dell’associazione; il professor Ferruccio Tassin, Deputazione di Storia Patria per il Friuli, che, invece, parlerà delle figure femminili protagoniste del volume. Seguirà una breve conversazione tra Maria Serena Novelli, curatrice delle biografie, già autrice del volume sulla storia dell’Azione Cattolica di Gradisca e di altre pubblicazioni e Barbara Spanedda.
Al termine le conclusioni da parte di Paolo Cappelli, presidente diocesano.
Siamo certi che questo primo testo dedicato alla storia della nostra associazione susciterà sentimenti di ammirazione nei confronti di coloro che ci hanno preceduto, tracciando una strada ricca di fede e che si sono spese con tutte le loro energie per l’associazione e non solo.

______________________________________________________________________________

La scheda della pubblicazione

Il volume si compone delle presentazioni dell’Arcivescovo e del Presidente Paolo Cappelli, di un’introduzione a cura dell’autrice Maria Serena Novelli, dell’introduzione storica a cura della responsabile dell’Archivio Storico e delle schede biografiche di quaranta donne dell’Azione Cattolica diocesana.
Le socie dell’Azione Cattolica di cui si parla nel volume fanno parte delle parrocchie di Monfalcone, Ronchi, Redipuglia, Gradisca, Farra, Gorizia, Lucinico, Cormons, Capriva, Villesse, Ruda, Grado, Papariano, Cervignano, Crauglio e Romans. Termina con un’ampia bibliografia.
Il volume costa 7 euro e per informazioni si può scrivere a: archiviostorico@azionecattolicagorizia.it, oppure rivolgersi ai presidenti parrocchiali della propria associazione.

© Voce Isontina 2021 - Riproduzione riservata
Il volto femminile dell’Ac diocesana
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.