Chiesa
stampa

A Sant'Anna, fra i suoi giovani

Una testimonianza del lungo servizio pastorale a Gorizia

Parole chiave: don Lorenzo Boscarol (14)
A Sant'Anna, fra i suoi giovani

L'ultima volta che ho avuto il piacere di ascoltarlo è stato il 25 luglio scorso, Vigilia della Festa di S.Anna, appuntamento al quale non mancava mai. Nella serata culturale alternativa alla Sagra ci propose una cronistoria di S.Anna, ripercorrendone il percorso da villaggio a borgo, soffermandosi sulle sue sfaccettature e pluralità, con un meraviglioso excursus sulla storia di Gorizia dagli anni ’70 ai giorni nostri.
Don Renzo Boscarol è stato un punto di riferimento per tante generazioni, non solo nei venticinque anni di servizio nella Comunità di S.Anna, dove era stato nominato cappellano nel 1976 assieme a don Sergio, a supporto del parroco don Diego.
La loro fratellanza e amicizia quotidiana, condivisa nella Canonica di via Cossar per tanti anni, ha costituito per tutti noi un esempio e una garanzia.
Ieri mattina, la radiosa e primaverile giornata domenicale contrastava palesemente con il senso di vuoto palpabile negli sguardi, nei commenti e nei ricordi.
Ognuno di noi, i "giovani" di qualche anno fa (Paolo, Fabio, Mario, Stefano, Francesco, Paolo, Joseph, Giorgio, Antonella, Nella, Mariella, Marta, Marina, Anna, Pina, Simonetta, Silvia, Manuela, Mariella, Rosy e tanti altri), ne aveva uno da riportare alla memoria: le omelie incisive , nelle quali riusciva con il suo eloquio a raggiungere chiunque, anche chi restava fuori dalla chiesa, le gite fuori porta, gli incontri del giovedì sera del "gruppo universitari", per partecipare al quale, comunque, essere iscritti all’Università non era un requisito essenziale.
Attorno al tavolo della sala da pranzo che fungeva da scrivania, dove troneggiava la sua macchina da scrivere, in mezzo ai quotidiani delle principali testate, le riviste, i libri, parlavamo fino a tarda ora di tutti gli argomenti: di attualità, di etica, di morale, di Cultura, di Politica (sì, con la P maiuscola), quella che si occupa del bene comune, di storia, di costume e società, delle prospettive di Gorizia. E come sono attuali le tue analisi!
Grazie don Renzo per tutto quello che hai fatto per tutti noi, per averci insegnato ad esaminare la realtà sotto diversi punti di vista e per averci trasmesso il significato di passione e di dedizione a 360 gradi.

© Voce Isontina 2021 - Riproduzione riservata
A Sant'Anna, fra i suoi giovani
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.