Chiesa
stampa

126 giovani in Polonia col vescovo Carlo

Inizia la Giornata Mondiale della Gioventù a Cracovia

Parole chiave: GMG Cracovia (10), mons. Redaelli (14)
126 giovani in Polonia col vescovo Carlo

Sono 126 in tutto i giovani della diocesi di Gorizia giunti in Polonia per la Giornata Mondiale della Gioventù di Cracovia.
Il grosso del gruppo (118 persone, tra cui anche il vescovo Carlo, mons. Paolo Nutarelli, don Moris Tonso, don Nicola Ban) è partito mercoledì 20 luglio molto presto al mattino.
I primi giorni saranno trascorsi nella diocesi di Katowice, nella regione di Jastrzebie-Zdrój, esattamente nei paesi Wisła Mała,
Pawłowice, Pielgrzymowice. Il programma prevede la visita ad Auschwitz (giovedì 21), il pellegrinaggio al santuario di Jasna Gora a Czestochowa, cuore della spiritualità mariana polacca (venerdì 22), l’incontro insieme a tutti coloro che vivranno il gemellaggio a Katowice (sabato 23), la condivisione con la vita delle famiglie e delle parrocchie ospitanti.
Lunedì 25 luglio il gruppo diocesano raggiungerà i dintorni di Cracovia: sarà ospite presso la parrocchia di MB RÓZANCOWEJ a Niepołomice. In entrambi i luoghi dell’ospitalità i giovani saranno ospiti delle famiglie polacche. In questa seconda tappa si unirà anche il gruppo di 8 giovani che parte lunedì 25 luglio.
I giorni centrali della GMG prevedono ogni giorno una catechesi con i vescovi e in più martedì 26 la messa di apertura della Giornata Mondiale della Gioventù al parco Błonia con il vescovo di Cracovia, mercoledì 27 il pellegrinaggio al Santuario della Divina Misericordia e la festa degli italiani, giovedì 28 l’accoglienza di papa Francesco, venerdì 29 la via Crucis con il pontefice sempre al parco Błonia. Sabato 30 tutti i giovani convergeranno nella grande area chiamata "Campus Misericordiae" dove ci sarà la veglia con papa Francesco, si passerà la notte sotto le stelle, in attesa della messa conclusiva di domenica 31 luglio. Il gruppo ritornerà in diocesi nella tarda serata di lunedì 1 agosto.
Per la diocesi di Gorizia è la prima volta in cui un vescovo partecipa interamente ad una Giornata Mondiale della Gioventù insieme ai propri ragazzi.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
126 giovani in Polonia col vescovo Carlo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.