Chiesa

Don Youhanna ha iniziato il ministero come vice-parroco nella chiesa del SS. Cuore di Gesù in Al Qusiya-Assiut

Intervista a don Bruno Soppelsa, missionario della diocesi di Belluno che da tempo opera in Thailandia presso la missione della Collaborazione delle Chiese del Triveneto nella diocesi di Chiang Mai

Il prossimo incontro delle Zelatrici ed amici del Seminario in programma lunedì 29 novembre in San Lorenzo a Ronchi

La Veglia missionaria ed il Mandato ai catechisti nel duomo di Cervignano

"Ascoltando il parere di alcuni medici e stando a quello che io vedo e vivo, l’emergenza sanitaria dei paesi africani non è il coronavirus ma altre malattie che causano migliaia di decessi l’anno. La malaria per esempio uccide soprattutto bambini, per l’esattezza ogni due minuti un bambino al di sotto dei cinque anni muore a causa di questa malattia, nell’indifferenza totale del mondo intero"

Presentiamo la figura di Giovanna Rizzardo, il cui operato verrà ricordato nella Veglia missionaria di venerdì 22 ottobre, ripubblicando la sua ultima (e probabilmente anche unica!) intervista, apparsa su Voce Isontina nel dicembre 1993

"Il Messaggio di Papa Francesco per la Giornata Missionaria Mondiale ci esorta ad essere testimoni e profeti, con lo stesso coraggio di Pietro e Giovanni che, davanti ai capi del popolo e agli anziani, non hanno paura di dire: "Non possiamo tacere quello che abbiamo visto e ascoltato" (At 4,20)"

Mercoledì 13 nella chiesa dei Santi San Nicolò e Paolo in Monfalcone è in programma a partire dalle 20.15 la presentazione della Lettera pastorale per il 2021/22 del vescovo Carlo

Intervista a don Bolčina vicario episcopale per i fedeli di lingua slovena, dopo la sollecitazione del vescovo Carlo alle parrocchie di lingua slovena per un ulteriore impegno e preghiera per la proposta vocazionale ai giovani

Un libro curato da mons. Ettore Malnati con illustrazioni di Giorgio Della Libera per la catechesi dei bambini

E’ per me quasi spontaneo fare i confronti tra Colombia ed Italia, e dirò subito che là la religiosità è senza dubbio più emotiva,  più sentita a livello popolare e anche più partecipata anche se, anche là sta  arrivando l’onda lunga dello stare bene