Chiesa

Nonostante le speranze di uscirne fuori presto, siamo ancora nel pieno della cosiddetta seconda ondata della pandemia.

Il Tempo di Avvento mette in risalto tre virtù umane: l’attesa, la pazienza, la speranza.

Inaugurate la scorsa settimana due nuove inizative sul territorio diocesano: l’Emporio dell’Infanzia, luogo dove le famiglie più fragili con figli minori potranno reperire vestiti e materiali per i loro bambini, e Casa San Francesco, una vera "casa per tutta la comunità". Nella stessa giornata avviata ufficialmente l’operatività  del Fondo Scrosoppi

Sabato 14 - vigilia della Giornata mondiale dei poveri indetta da papa Francesco - è la data scelta significativamente in diocesi per l’inaugurazione dell’Emporio dell’infanzia e di Casa "San Francesco" e per l’avvio ufficiale dell’operatività del Fondo "Scrosoppi"

La trascendenza di Dio nel prossimo da papa Francesco a Martin Buber

In occasione della 70^ edizione della Giornata del Ringraziamento di domenica 8 novembre, la Commissione episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace ha rivolto il tradizionale messaggio a tutte le comunità

Prossimo appuntamento il 30 novembre alle 15 a Monfalcone, Parrocchia di San Nicolò, sempre evitando assembramenti e nel rispetto delle normative anti-contagio

Appuntamento nelle giornate del 10, 11 e 12 novembre con trasmissione sulla piattaforma Zoom e sui social dell’Arcidiocesi

Siglato da Arcidiocesi, Fondazione Carigo, Comune e Comitato CRI di Gorizia il proseguimento della collaborazione per gli Empori

Il Dpcm del 24 ottobre lascia invariato quanto previsto  nel Protocollo del 7 maggio.  Mantenendo l’attenzione alle disposizioni di prevenzione, le nostre comunità sono chiamate però in questo tempo  ad un rinnovato impegno di prossimità a chi si trova  in difficoltà e a percorrere anche le nuove strade che la tecnologia offre per non far venire meno  i percorsi di formazione e catechesi: ne parliamo in questa intervista col vescovo Carlo

In queste settimane stanno riprendendo in diocesi le celebrazioni delle Prime Comunioni e delle Confermazioni, momenti vissuti quest’anno in maniera ancora più intensa dalle comunità, finalmente riunite. Abbiamo chiesto ad alcuni sacerdoti come sia stata la ripresa e quali le emozioni che hanno accompagnato questi momenti.

"La pandemia viene a smascherare queste forme devianti che la cultura sta veicolando, facendo prendere coscienza che abitiamo una casa comune e la sorte dell’uno è in stretta interdipendenza dalla sorte dell’altro"

Qualcuno mi giudicherà a-normale, ma non me ne curo: preferisco le feste di inizio novembre, a quelle di fine dicembre.

Un’occasione per riprendere il dialogo con quanti animano i gruppi famiglia o si occupano di accompagnamento e formazione alle famiglie

"Eccomi, manda me!" è il tema scelto per la Giornata missionaria mondiale di quest’anno che celebriamo domenica 18 ottobre.

A pochi giorni dall’uscita dell’Enciclica di papa Francesco, don Giulio Boldrin, direttore del Centro Missionario Diocesano, si sofferma su alcuni punti che invitano al dialogo interreligioso