In evidenza

È certamente positivo ritrovare nei comportamenti di tanti insegnanti motivati ed appassionati la capacità di riprendere il loro ruolo pedagogico, pur nelle difficoltà oggettive in cui lo svolgono, ma la constatazione che tuttora la dispersione scolastica rimane un problema sottostimato e che pertanto si acuiscono quelle situazioni di disuguaglianza che proprio la scuola, "aperta a tutti" per dettato costituzionale, deve contribuire a colmare

La chiesa di S. Nicolò ha ospitato sabato scorso il periodico incontro delle Zelatrici e degli Amici del seminario alla presenza del vescovo Carlo

Dai Decanati

Editoriale

È certamente positivo ritrovare nei comportamenti di tanti insegnanti motivati ed appassionati la capacità di riprendere il loro ruolo pedagogico, pur nelle difficoltà oggettive in cui lo svolgono, ma la constatazione che tuttora la dispersione scolastica rimane un problema sottostimato e che pertanto si acuiscono quelle situazioni di disuguaglianza che proprio la scuola, "aperta a tutti" per dettato costituzionale, deve contribuire a colmare

La Parola