Monfalcone - Ronchi dei Legionari - Duino
stampa

Personale di Visintini

Quadri e grafiche, visitabile fino al 20 maggio

Personale di Visintini

Compie 70 anni il circolo Acli Toniolo di Ronchi dei Legionari, un compleanno importante  che è stato ricordato con la vernice della mostra del pittore ronchese, Amerigo Visintini expresidente,  che proprio nella sede dello stesso circolo, nel 1954 aveva inaugurato la sua prima esposizione.
Presenti al taglio del nastro oltre al presidente del circolo, anche il parroco di San Lorenzo, don Lorenzo Boscarol e  l’assessore alla cultura Mauro Benvenuto che ha sottolineato l’importanza di un circolo che da decenni opera nel campo sociale e culturale, ma ha anche evidenziato l’importanza per la comunità ronchese di avere tra i suoi cittadini un esponente dell’arte e della cultura del valore di Amerigo Visintini.
Prima dell’inaugurazione, nella saletta superiore, il presidente del circolo, ha espresso soddisfazione per l’importante anniversario, mentre Cristina Visintini ha presentato l’esposizione di Amerigo Visintini, artista e scrittore dalla profonda sensibilità e poesia interiore, che in questi ultimi anni ha espresso tanto in termini di scrittura, poesia e pittura.
La mostra offre l’occasione di ammirare quadri e grafiche, intervallati da alcune poesie in dialetto bisiaco. Espressione di pittura emotiva, istintuale, spontanea.
"Se le tele ad olio sono più morbide, sfumate, con colori malinconici, le grafiche sono più aspre, con tratti più scuri e incivisi.
Ma tutte le opere - ha spiegato Cristina Visintini - sfumano in una dolcezza di fondo, rasserenante, intensa, partecipata. Possiamo vedere dei fiori, delle case, persone, ma il Carso resta il soggetto preferito di Visintini, reso poeticamente, con l’esplosione di tutti i toni del rosso, che ricordano memorie, storie e avvenimenti di una terra aspra, difficile, ferita, ma che ha saputo accogliere con generosità.
In chiusura, la lettura da parte dell’artista di alcune sue poesie  e gli intermezzi musicali del violinista Albino Gihini hanno reso  l’incontro quanto mai  suggestivo ed emozionante.
La mostra resterà aperta fino al 20 maggio (visitabile lunedì dalle 15.30 alle 22/ da martedì a giovedì dalle 7.30 alle 22; il sabato dalle 7.30 alle 23 e la domenica dalle 8.30 alle 14.30).

© Voce Isontina 2018 - Riproduzione riservata
Personale di Visintini
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.