Gorizia
stampa

La Rosa di Gorizia "sboccia" a tavola

La Rosa di Gorizia, “fiore” all’occhiello della gastronomia locale, arriva sulle tavole dei ristoranti aderenti all’Associazione Gorizia a Tavola con un intero mese di proposte speciali.

La Rosa di Gorizia "sboccia" a tavola

Gli undici locali partecipanti all’iniziativa proporranno, dal 14 gennaio al 6 febbraio, esclusivi menù a tema, sfruttando quest’ortaggio in ogni singola proposta, non solo salata ma anche dolce.

Ad “aprire le danze” il Ristorante Hendrick’s con una prima degustazione domenica 14 gennaio alle 12,30 e una replica il 31 gennaio alle 20,30; seguiranno il 16 gennaio il Ristorante 101, con una cena in programma alle 20, e il 18 gennaio il Ristorante Rosenba,r con un appuntamento serale alle 20.30. Venerdì 19 sarà la volta della Trattoria Turri, che proporrà una cena alle 20, mentre il 21 gennaio la Trattoria Alla Luna proporrà il pranzo alle 12.30. Giovedì 25, alle 20, si potrà cenare con lo speciale menù proposto dall’Osteria La Vecia Gorizia, mentre il 26, alla stessa ora, lo si potrà fare alla Trattoria Gostilna Primožič. Sabato 27, alle 12,30, pranzo all’Osteria Ca’ di Pieri, mentre il pranzo domenicale del 28 gennaio si potrà degustare alle 13 al Moscardino Bistrot. Il 3 febbraio la cena, alle 20, sarà proposta dalla Trattoria Al Ponte del Calvario e, a chiudere la rassegna gastronomica, la cena del 6 febbraio in programma alle 20 al Ristorante YouSushi.

Come ricordato da Michela Fabbro, protavoce dell’Associazione Gorizia a Tavola, questo è il decimo anno che il sodalizio presenta il mese dedicato alla Rosa di Gorizia: “la prima edizione risale al 2008 e l’interesse è cresciuto sempre di più non solo tra i clienti – locali e turisti – ma anche tra gli stessi ristoratori, che sono stati capaci di realizzare una vera e propria evoluzione delle loro proposte, dando a quest’ingrediente una rilevanza sempre maggiore, stimolati nella ricerca e nell’abbinamento anche con altre specialità del territorio”.

Tra gli obiettivi che l’Associazione si propone per il futuro, anche quello di far conoscere all’esterno del territorio locale e Regionale la Rosa di Gorizia, in modo da poter richiamare in città il pubblico interessato ad approfondire la conoscenza di questo speciale ortaggio, che qui cresce grazie alle peculiarità climatiche che solamente su questo territorio trova.

Le serate e i pranzi proposti tra gennaio e febbraio non vedranno solo la presentazione delle pietanze a tema Rosa di Gorizia, ma saranno accompagnati anche da letture, musica e dalla presenza di ospiti – produttori locali – che, nel corso del pasto, illustreranno le loro peculiarità.

Per l’edizione 2019 si va già pensando ad una novità: l’introduzione di un concorso letterario dedicato alla Rosa di Gorizia, i cui vincitori saranno poi invitati a leggere i loro testi durante le serate proposte nei vari locali aderenti all’iniziativa.

© Voce Isontina 2017 - Riproduzione riservata
La Rosa di Gorizia "sboccia" a tavola
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.