Gorizia
stampa

Donare anche d’estate perchè i malati non vanno in ferie

I centri trasfusionali di Gorizia e Monfalcone sono sempre aperti, nei giorni dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 10.45, mentre al sabato, negli stessi orari, l’apertura è alternata tra le due sedi

Parole chiave: donatori di sangue (2)
Donare anche d’estate perchè i malati non vanno in ferie

L'estate tempo di vacanze, ma è sempre il momento di donare sangue. Questo l’appello dell’Associazione Donatori Volontari Sangue FIDAS Isontina che invita tutti i donatori, associati e non associati, a recarsi nei centri trasfusionali di Gorizia e Monfalcone  per una donazione prima (ma anche dopo) le ferie.
"Purtroppo i malati non vanno in ferie e c’è sempre bisogno di sangue per garantire a tutti i pazienti le terapie trasfusionali - ricorda il presidente provinciale Feliciano Medeot - ogni settimana in Friuli Venezia Giulia vengono utilizzate mediamente mille sacche di globuli rossi, di cui oltre 300 negli ospedali di Trieste, Gorizia e Monfalcone. Compito dei donatori, di tutti i donatori, è dunque quello di garantire che in tutte le settimane dell’anno ci sia un numero di donazioni adeguato a coprire questi consumi".
Un invito dunque a tutti i donatori a donare con continuità anche in estate nei centri trasfusionali di Gorizia e Monfalcone che sono sempre aperti, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 10.45, mentre al sabato, negli stessi orari, l’apertura è alternata tra Gorizia (aperto il 1°, 3° ed eventuale 5° sabato del mese) e Monfalcone (2° e 4° sabato del mese). Oltre alle sedi di Gorizia e Monfalcone è possibile donare sull’autoemoteca "Egidio Bragagnolo": il mezzo mobile intitolato all’indimenticato presidente di ADVS Gorizia, che nel corso del mese di agosto sarà presente a Grado (il 17 e il 25) e a Cormòns (il 18 agosto). Oppure negli altri centri trasfusionali della regione (per conoscere gli orari e le modalità di apertura è possibile consultare il sito internet www.donasangue.fvg.it).
Per promuovere la donazione di sangue ed altri emocomponenti, soprattutto tra i più giovani, sono stati realizzati anche dei brevi ed efficaci videoclip che sono stati recentemente caricarti sui social network in particolare su youtube (digitare le parole chiave "dona sangue fvg") e su facebook. Il presidente Medeot ricorda che l’accesso ai centri trasfusionali è sempre libero: "tutti i maggiorenni che rispettano i requisiti di idoneità possono donare.
Da fine giugno è attivo per i donatori un nuovo sistema di prenotazione della donazione di sangue e plasma: telefonando al numero unico regionale per la salute e il sociale 0434 223522 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 18 e il sabato dalle 8 alle 12)": l’orario di prenotazione risulta quindi notevolmente ampio.  
Per accedere e donare nei centri trasfusionali di Gorizia e Monfalcone, la prenotazione non è obbligatoria ma è fortemente raccomandata in modo da poter programmare in maniera efficiente la raccolta di sangue e di emocomponenti.
Per prenotare la data e l’orario della propria donazione i donatori di FIDAS Isontina potranno, inoltre, contattare i responsabili delle rispettive sezioni.

Donare anche d’estate perchè i malati non vanno in ferie
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.