Cormons - Gradisca d'Isonzo
stampa

Vecchi mestieri nel Goriziano

La mostra sarà visitabile fino a domenica 21 maggio

Parole chiave: Centro Culturale Tullio Crali (1), mestiere (3)

Il Centro Culturale " Tullio Crali", con il patrocinio dell’amministrazione comunale di Farra, ha presentato lo scorso 12 maggio il libretto "Vecchi mestieri nel Goriziano" a cura di Liliana Mlakar, con l’ inserto delle opere pittoriche eseguite dagli artisti del Centro ad illustrare, anche visivamente, un mondo ormai passato, ma non per questo da dimenticare.
Un ritmo di vita scandito dall’umana operosità, non ancora velocizzata dall’avvento della tecnologia, che tanti cambiamenti ha portato in un tempo relativamente breve.
Il volume offre uno spaccato di costume da consegnare al poetico e forse anche nostalgico bagaglio memoriale della nostra microstoria.
Le opere presenti nel libretto sono state realizzate da Bruna Albertin, Roberta Bighetti, Edi Bramuzzo, Bruno Civran, Anna Lucia Clausero, Annamaria Fabbroni, Gabriella Frandoli, Thea Grusovin, Bruno Martellani, Emijlia Mask, Grazia Russo, Karmela Rusjan, Giuseppe Scek, Luisa Schleindler, Caterina Trevisan Mulitsch, Adriano Velussi.  
La mostra sarà visitabile presso il Museo della Civiltà Contadina - strada della Grotta, 8 a Farra d’Isonzo, fino a domenica 21 con i seguenti orari: nelle giornate di venerdì e sabato dalle 16.30 alle 19 e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle  16.30 alle 19.

© Voce Isontina 2017 - Riproduzione riservata
Vecchi mestieri nel Goriziano
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.