Aquileia - Cervignano del Friuli - Visco
stampa

Potenziato il servizio di assistenza domiciliare

L’intervento dell’Unione Territoriale Intercomunale Agro Aquileiese per venire incontro alle sempre maggiori esigenze di cittadini in difficoltà e per gli anziani residenti nella Bassa

Parole chiave: assistenza domiciliare (1), anziano (11)
Potenziato il servizio di assistenza domiciliare

L'invecchiamento della popolazione, anche nella Bassa friulana, è un dato di fatto consolidato. Per venire incontro alle sempre maggiori esigenze di cittadini in difficoltà e per gli anziani residenti nella Bassa è stato potenziato il servizio sociale e di assistenza domiciliare dell’Unione Territoriale Intercomunale Agro Aquileiese.
Cervignano è il capofila di questo ambito e il primo cittadino ne è il presidente. Tutto ciò è stato reso possibile grazie al progetto "La mobilità a servizio della domiciliarietà", con il sostegno della Fondazione Friuli. Per garantire una maggiore copertura sull’intero territorio sono state acquistate sei autovetture.
La solitudine e l’isolamento delle persone anziane sono problematiche non facili da gestire. Soprattutto pensando che molte di loro vivono da sole, spesso lontane da parenti e affetti. Inoltre, queste persone vivono in un tessuto composto da piccole comunità, dove, tra l’altro, non sono presenti nemmeno i servizi essenziali con il risultato che è difficoltoso organizzare interventi e attività per loro.
Per questo motivo, l’UTI Agro Aquileiese, in stretta sinergia con la Fondazione Friuli, ha realizzato il progetto di potenziamento del servizio sociale e di assistenza domiciliare, che si integra con il bando assistenza anziani istituito dalla Fondazione Friuli.
Poter accompagnare una persona assistita fuori della propria abitazione, coinvolgendola in varie attività di socializzazione e mantenendo i propri contatti tramite una rete di riferimento e grazie a servizi specifici sul territorio, è molto importante. Questo assicura anche il miglioramento dello stato di benessere e l’autonomia di ciascun individuo che ne risulta coinvolto. L’obiettivo del potenziamento del servizio di trasporto degli anziani e la capillarità dei servizi forniti dalle assistenti domiciliari e dagli assistenti sociali potrà essere ancora migliore, ora che il parco macchine è stato potenziato.

© Voce Isontina 2017 - Riproduzione riservata
Potenziato il servizio di assistenza domiciliare
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.