Cultura

Rinaldo Savorgnani (1921 - 1943) di Palmanova "l’Alpino… che non c’è". Partito da Gorizia per il Fronte Russo nel 1942, non risulta né fra i morti, né fra i dispersi

"Legno & Arte" nella mostra ospitata dal 5 maggio al 14 ottobre nei locali dell’Hotel Abbazia sull’isola del sole

La prima puntata dedicata ai riti della domenica delle Palme, lunedì, martedì e mercoledì santo tratti da Voce Isontina del 1984 e narrati da don Pino Deluisa

Un volume ricorda la figura del sacerdote istriano: l’11 settembre 1946 fu  rapito dai partigiani Jugoslavi, portato in un bosco, seviziato e gettato in qualche cavità della zona

Sala "Della Torre" affollata venerdì scorso in occasione dell’incontro a 11 anni dalla scomparsa dello studioso che fu "scriptor graecus" alla Biblioteca Vaticana

Di lui, giovane prete calabrese mandato al fronte come soldato, possediamo il "Diario 1915-1918"- trascritto dallo storico Giorgio Milocco e oggi anche la sua biografia curata da Enzo Romeo "Il niente in mano a Dio: Don Gaetano Mauro prete del Sud"

L’Italia perse definitivamente Istria e Dalmazia e migliaia furono i profughi che abbandonarono le loro terre per ricominciare una vita altrove

Uno sguardo al mondo dell’arte del nostro territorio assieme a Paolo Figar, scultore e tra gli esponenti più attivi del panorama artistico goriziano, ospite, assieme a Massimiliano Busan, della pinacoteca di Palazzo Attems Petzenstein con la mostra "Profili d’arte"

Durano ormai da anni la ricerca e la sperimentazione dell’artista gradese che ha rappresentato la regione anche all’esposizione al Quirinale

La vicenda di Antoine-Félix Leyris D'Esponchez, vescovo di Perpignano, esule in Friuli, come altri ecclesiastici d’oltralpe, al tempo della Rivoluzione francese

Le cronache del marzo 1857 riportano la visita effettuata dal sovrano e dalla consorte Elisabetta nell’allora capoluogo della Principesca Contea