Chiesa
stampa

La Festa dei Campanari a San Pier d’Isonzo

Sabato 2 settembre. L’annuale raduno coincide con un anno particolare per la pieve, che ricorda i 250 anni dalla consacrazione

Parole chiave: campanari del goriziano (12)
La Festa dei Campanari a San Pier d’Isonzo

Sarà il paese di San Pier d’Isonzo ad ospitare l’11.a Festa dei Campanari del Goriziano, organizzata per sabato 2 settembre. L’occasione di ospitare l’annuale raduno coincide con un anno particolare per la pieve di San Pietro, che ricorda nel 2017 i suoi 250 anni dalla consacrazione; inoltre il 2 settembre è la vigilia della tradizionale festa mariana della "Madonna della Cintura" e quindi il prolungato scampanio avrà un sapore del tutto particolare.
A partire dalle ore 14.00, una alla volta, saliranno il campanile le squadre di campanari provenienti da tutto il Goriziano, portando con sé le proprie melodie sia a campane ferme che in movimento.
L’imponente campanile di San Pier, vanto del paese, costituisce un’attrattiva particolare anche per gli scampanotadôrs, in quanto contiene la campana più grande della Bisiacaria. Da non perdere anche la vista che spazia su tutto il Territorio.
Nel pomeriggio ci sarà anche un momento culturale presso la sala parrocchiale con la presentazione delle Scuole Campanarie per l’anno 2017/2018, che giungono alla decima edizione; a seguire l’approfondimento storico a cura del professor Ivan Portelli, che narrerà la storia del campanile e delle campane di San Pier, e le nuove prospettive sullo scampanio a cura del maestro di campane Ivan Bianchi.
Nella sala saranno esposti per l’occasione i bellissimi disegni realizzati dai bambini della Scuola Primaria del paese, con tema il campanile di San Pier e altri campanili del Territorio. Al termine ci si sposterà presso la chiesa parrocchiale per la Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da don Lucio Comellato e accompagnata dai Sacri Cantores Theresiani che canteranno la "Messa a tre voci d’uomo (Cerviana)" del Perosi. Sarà l’occasione anche per pregare per i tre scampanotadôrs che in questi mesi estivi sono saliti alla Casa del Padre, lasciando un grande vuoto e una grande eredità per l’associazione intera.
La manifestazione è organizzata con l’importante sostegno dell’Amministrazione Comunale, della Parrocchia di San Pier d’Isonzo, del Comitato Sagra de San Piero e dall’azienda agricola Gandin Marcellino di S. Pier che sarà presente con uno stand di prodotti enogastronomici. Appuntamento, dunque, per tutti gli appassionati e simpatizzanti il 2 settembre per un pomeriggio da trascorrere insieme.

Il programma

campanile

14.00 CONCERTO DI CAMPANE
con la partecipazione di tutte le squadre del Goriziano

sala teatro parrocchiale

16.45 PRESENTAZIONE
delle Scuole campanarie 2017/2018

17.00 RELAZIONI
- San Piero: un campanile, una storia - Ivan Portelli
- Lo scampanio nel Territorio: nuove prospettive - Ivan Bianchi

18.00 CELEBRAZIONE EUCARISTICA
presieduta da don Lucio Comellato, arciprete di San Pier d’Isonzo accompagnata dai Sacri Cantores Theresiani

© Voce Isontina 2017 - Riproduzione riservata
La Festa dei Campanari a San Pier d’Isonzo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.